Ecobonus: contributi dalla Regione per l’acquisto di auto più ecologiche

7 Febbraio 2019

Nell’ambito degli “Interventi per l’attuazione del piano d’azione ambientale per un futuro sostenibile” la Regione Emilia Romagna offre ai cittadini residenti un contributo per la sostituzione di veicoli inquinanti con veicoli a minor impatto ambientale.

Possono presentare la domanda per ottenere questo contributo - che avrà un valore massimo di 3.000 euro - i cittadini in possesso dei seguenti requisiti:

a) Residenti in un Comune della Regione Emilia-Romagna;
b) Proprietari alla data del 1 gennaio 2019 di un’autovettura di categoria M1 (veicoli progettati e costruiti per il trasporto di persone, aventi al massimo 8 posti oltre al sedile del conducente) da destinare alla rottamazione, appartenente a una delle seguenti categorie ambientali:
- classe pre-euro ad alimentazione diesel o benzina
- classe Euro 1 ad alimentazione diesel o benzina
- classe Euro 2 ad alimentazione diesel
- classe Euro 3 ad alimentazione diesel
- classe Euro 4 ad alimentazione diesel
c) Con ISEE del nucleo familiare inferiore o uguale a € 35.000,00;
d) che non abbiano riportato, nei cinque anni precedenti alla presentazione della domanda, condanne penali.

Il contributo dovrà essere utilizzato per l’acquisto, di una autovettura M1 di prima immatricolazione, ad esclusivo uso privato, ad alimentazione:
- Elettrica;
- Ibrida (benzina/elettrica), classe ambientale Euro 6;
- Metano (mono e bifuel benzina), classe ambientale Euro 6;
- Gpl (mono e bifuel benzina), classe ambientale Euro 6;

L’acquisto dovrà essere abbinato alla rottamazione dell’autovettura precedente, con le caratteristiche elencate nel punto b).
L’intestatario del veicolo acquistato deve essere necessariamente coincidente con l’intestatario del veicolo rottamato.
Sono ammesse a contributo le spese relative all’acquisto di veicoli immatricolati dall’approvazione del bando fino al 31 ottobre 2019.

La richiesta di contributo si articola in tre fasi:
- Fase 1: prenotazione on line del contributo;
- Fase 2: invio dell’ordine di acquisto (perfezionamento della prenotazione on-line) e della dichiarazione ISEE;
- Fase 3: rendicontazione dell’investimento e richiesta di liquidazione;
Tutte le fasi saranno gestite in maniera informatizzata.

I cittadini interessati a partecipare potranno effettuare una prenotazione on-line collegandosi all’applicativo informatico che sarà messo a disposizione dalla Regione sulla pagina web dedicata al bando, dalle ore 9.00 del 15 febbraio 2019 alle ore 14.00 del 24 maggio 2019.

In allegato è disponibile il bando completo e i fac-simili dei moduli di presentazione delle domande.
Maggiori informazioni sull’Ecobomus e sulle modalità di presentazione telematica delle domande sono reperibili qui: http://ambiente.regione.emilia-romagna.it/it/bandi/bandi-2019/bando-ecob...

Ultimo aggiornamento: 1 Luglio 2019, 16:33