Diritto di voto per i cittadini italiani all'estero

Cosè

I cittadini italiani regolarmente iscritti all'AIRE hanno il diritto di esercitare il voto per tutte le consultazioni elettorali e referendarie che si svolgono in Italia e, per questo, risultano iscritti nelle liste elettorali tenute dai Comuni.

Come si esercita

  • Consultazioni amministrative e referendum regionali
    Per le consultazioni amministrative (elezione diretta del Sindaco e del Consiglio comunale; elezione diretta del Presidente della Provincia e del Consiglio provinciale; elezione diretta del Presidente e del Consiglio regionale) e per le consultazioni referendarie di carattere locale, gli elettori residenti all'estero ricevono una cartolina avviso che, oltre a informarli sulle elezioni che si svolgeranno, consente loro di rientrare in Italia per prendere parte al voto, usufruendo delle agevolazioni di viaggio predisposte per l'occasione.
  • Elezione del Parlamento europeo
    In occasione delle elezioni dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia, gli elettori residenti nell'Unione Europea ricevono dal Ministero dell'Interno un apposito certificato elettorale per votare nei seggi istituiti in loco nel Paese di residenza.
    Gli elettori italiani residenti in un Paese al di fuori dellUnione Europea ricevono invece la cartolina avviso per il rientro in Italia ai fini del voto.
  • Rinnovo del Parlamento italiano e referendum nazionali
    Per il voto riguardante il rinnovo del Parlamento e le consultazioni referendarie a carattere nazionale, gli elettori allestero possono esprimere il proprio voto per corrispondenza.
    Per le elezioni politiche si presentano liste di candidati in ciascuna delle quattro ripartizioni della circoscrizione estero, che sono:
    • Europa, compresi i territorio asiatici delle Federazione Russa e della Turchia;
    • America meridionale;
    • America settentrionale e centrale;
    • Africa, Asia, Oceania e Antartide;

Come votare allestero per corrispondenza

L'elettore residente all'estero riceve dall'Ufficio consolare di residenza un plico contenente il certificato elettorale, le schede elettorali e una busta affrancata recante l'indirizzo dell'Ufficio consolare stesso.

Una volta espresso il proprio voto sulla scheda elettorale, l'elettore introduce nell'apposita busta la scheda o le schede, sigilla la busta, la introduce nella busta affrancata unitamente al tagliando staccato dal certificato elettorale che comprova l'esercizio del diritto di voto e la spedisce, non oltre il 10 giorno precedente la data stabilita per le elezioni in Italia.

Come votare in Italia rientrando dall'estero

Chi desidera rientrare in Italia per votare, rinunciando al voto per posta, deve darne comunicazione scritta all'autorita diplomatica o consolare competente per residenza.
e#8232;In caso di scioglimento anticipato delle Camere o indizione di referendum popolare, la scelta deve essere esercitata dall'elettore entro il 10 giorno successivo allindizione delle consultazioni.e#8232;

In caso di cancellazione dalle liste elettorali

I cittadini cancellati dalle liste elettorali per irreperibilita o coloro che, per qualsiasi motivo, non sono presenti nellelenco degli elettori all'estero, possono comunque votare, presentandosi presso gli Uffici Consolari competenti per residenza entro l11 giorno antecedente la data delle votazioni, per richiedere liscrizione allAIRE e quindi esercitare il diritto di voto per corrispondenza. A tale fine l'Ufficio consolare richiede, entro 24 ore, al Comune che ha effettuato la cancellazione dallAIRE, una dichiarazione che attesti la mancanza di impedimenti al godimento del diritto elettorale attivo da parte del richiedente. Gli elettori cos ammessi sono iscritti in un apposito elenco e ricevono dall'Ufficio Consolare il plico contenente tutti i materiali per esercitare il diritto al voto.

Normativa di riferimento

  • Legge 27 dicembre 2001, n. 459 "Norme per l'esercizio del diritto di voto dei cittadini italiani residenti all'estero";
  • dPR 2 aprile 2003, n. 104 "Regolamento della Legge 27 dicembre 2001, n. 459, recante disciplina per l'esercizio del diritto di voto dei cittadini italiani residenti allestero.

UBICAZIONE
Via Martiri della Libertà, 14
Municipio – PIANO TERRA

ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO

  • Lunedì         8.30 – 10.30
  • Martedì       8.30 – 10.30
  • Mercoledì   8.30 – 10.30
  • Giovedì        8.30 – 10.30 e 15.00 – 17.00
  • Venerdì        8.30 – 10.30

AREA DI APPARTENENZA

Area amministrativa

RESPONSABILE

Dott.ssa Rossetti Barbara
Tel. 0525/550561
Email sersocia@comune.varano-demelegari.pr.it

PERSONALE DI RIFERIMENTO

Turni Valeria
Tel. 0525/550501
Email anagr@comune.varano-demelegari.pr.it

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

protocollo@postacert.comune.varano-demelegari.pr.it

Ultimo aggiornamento: 18 Agosto 2016, 15:35