Pubblicazioni di Matrimonio

Cos'è

Si tratta delle pubblicazioni, effettuate agli albi pretori on-line dei Comuni di residenza degli sposi, attestanti che verrà celebrato il matrimonio.I futuri sposi che intendono contrarre matrimonio (con rito civile o religioso) devono chiedere l'atto di pubblicazione all'Ufficiale di Stato Civile.

Come si richiede

Gli sposi (o uno solo di essi) devono recarsi all’Ufficio di Stato Civile del Comune di residenza anagrafica di uno dei futuri sposi per fornire i dati necessari all’avvio della pratica (generalità degli sposi, luoghi e date di nascita)

Per le pubblicazioni relative a un matrimonio religioso, occorre presentare la richiesta del Parroco competente in base alla residenza di uno dei futuri coniugi.

Requisiti di accesso

  • la residenza nel Comune di almeno uno dei futuri sposi;
  • la maggiore età (per i minori occorre un decreto del Tribunale dei Minorenni);
  • lo stato libero;
  • il non essere interdetti per infermità di mente;
  • l'essere di diverso sesso.

Modalità di erogazione

Alcuni giorni dopo aver fornito all’Ufficiale dello Stato Civile le generalità dei futuri sposi, (i tempi esatti  dipendono dai tempi di risposta di altri enti), gli sposi devono presentarsi in Comune insieme, muniti di documenti di identità, per firmare il verbale di pubblicazione.Le pubblicazioni devono rimanere affisse per 8 giorni all’albo pretorio on line  di entrambi i Comuni di residenza, ed è possibile rilasciare il certificato di eseguite pubblicazioni al 12° giorno da quello della firma del verbale di pubblicazioni

Con il matrimonio si possono riconoscere i figli nati da unioni precedenti, ai fini della legittimazione, comunicando tutti i dati del/i figlio/i all’Ufficio di Stato Civile che istruisce la pratica per il matrimonio.

Tempi

Il matrimonio può essere celebrato dal 4 giorno dalle avvenute pubblicazioni, fino a 180 giorni successivi; dopo tale termine, le nozze si considerano come non avvenute.

Costi

  • Se entrambi i futuri coniugi sono residenti nel Comune di Varano de’ Melegari sufficiente un contrassegno telematico dell’importo di 16,00 euro; se le residenze sono diverse, i contrassegni devono essere due.

Normativa di riferimento

  • dPR 3 Novembre 2000, n. 396 Regolamento per la revisione e la semplificazione dell'ordinamento dello stato civile, a norma dellarticolo 2, comma 12, della legge 15 maggio 1997, n. 127;
  • Articoli 84 e seguenti del Codice Civile

UBICAZIONE
Via Martiri della Libertà, 14
Municipio – PIANO TERRA

ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO

  • Lunedì         8.30 – 10.30
  • Martedì       8.30 – 10.30
  • Mercoledì   8.30 – 10.30
  • Giovedì        8.30 – 10.30 e 15.00 – 17.00
  • Venerdì        8.30 – 10.30

AREA DI APPARTENENZA

Area amministrativa

RESPONSABILE

Dott.ssa Rossetti Barbara
Tel. 0525/550561
Email sersocia@comune.varano-demelegari.pr.it

PERSONALE DI RIFERIMENTO

Turni Valeria
Tel. 0525/550501
Email anagr@comune.varano-demelegari.pr.it

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

protocollo@postacert.comune.varano-demelegari.pr.it

Ultimo aggiornamento: 18 Agosto 2016, 17:24